lettori della rivista del Regno Unito votano Hoi An come Top City

Wandelettori della rivista del Regno Unito votano Hoi An come Top Cityrlust, leader rivista di viaggi del Regno Unito, ha dichiarato del Vietnam Hoi An città del mondo Top City nel Travel Awards sue ultime Readers’.

Hoi An è uscito con una massiccia 97.18 cento grado di soddisfazione. Secondo Wanderlust, quasi 3,000 dei suoi lettori ha votato a premi di quest'anno.

Alla cerimonia di premiazione tenutasi a gennaio 31 a Londra, fondatore della rivista ed Editor-in-Chief, Lyn Hughes, consegnato il certificato di premio d'oro della categoria Top City al Consigliere dell'Ambasciata del Vietnam nel Regno Unito Le Thi Thu Hang.

La categoria Top City fa parte del Travel Awards Wanderlust che includono varie categorie come il Top Country, Top Compagnia aerea e l'aeroporto di Top.

Lyn anche detto che un totale di 976 città hanno ricevuto voti in premi di quest'anno, ma nessuno riusciva a corrispondere Hoi An. Con un enorme 97.18 cento grado di soddisfazione, il centro culturale vietnamita è stato un chiaro vincitore.

“Una bella città, è davvero molto simpatico,”Wanderlust di Mark Stratton è stato citato come dicendo nel comunicato stampa della rivista. marchio, che è appena tornato da una visita, aggiunto: “Spiagge e rurale circonda aggiungere fino a un grande pacchetto per chi viaggia. Un degno vincitore.”

Travel Awards Readers Wanderlust 2013 si basano su viaggi dei lettori da dicembre 2011 a novembre 2012. I risultati si basano su un punteggio medio di soddisfazione (convertito in una percentuale) piuttosto che un certo numero di voti espressi. Una voce richiesto un numero minimo di voti da considerare. Nelle categorie in cui viene mostrato alcuna percentuale, risultati si basano sul numero di voti espressi.

Cusco, una città in Perù sud ricevuto 95.76 per cento dei voti e ha vinto premio d'argento; mentre Kyoto, Giappone, ha preso il premio di bronzo con 94.81 cento.

Hoi An, un'antica città nella provincia centrale di Quang Nam, è stato riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1999. La sua costruzione e il suo piano di strada riflette le influenze, sia indigeni e stranieri, che si sono combinati per produrre questo sito patrimonio unico.

La rivista Wanderlust, che è stato lanciato nel 1993, ha abbonati 112 paesi.

Fonte: VNA