carrozzine elettriche Hanoi scintilla successo

bu elettrica di Hanoicarrozzine elettriche Hanoi scintilla successoservizio ggy ha effettuato più di 1 milione di turisti in tour intorno a Old Quarter della capitale e il lago Hoan Kiem, nel cuore della città, nel corso degli ultimi tre anni, superando il ciclo tradizionale come la corsa di scelta per i visitatori.

Progettato dal Dong Xuan Joint Stock Company, il 7-km di percorso quartiere antico porta i visitatori in giro 28 commerciale, strade professionali e culinarie, 121 siti storici e 859 pezzi di pregevole architettura.

Ogni macchina è dotata di un sistema audio di presentare le informazioni in vietnamita e inglese sulle località lungo il percorso, la creazione di un'immagine innovativa della città e di aiutare i visitatori a comprendere meglio la storia, la cultura e la vita quotidiana della popolazione locale nel quartiere.

La società ha inoltre organizzato questi tour per oltre 30 scuole della città per fornire agli studenti le conoscenze circa centro storico di Hanoi, aumentando in tal modo la loro consapevolezza e senso di responsabilità per la conservazione e la difesa dei valori del patrimonio culturale e storico della capitale.

Dopo il successo del vecchio percorso Quarter, Comitato del popolo del distretto di Hoan Kiem ha lanciato due nuove rotte per essere adottate dalle visite guidate buggy elettrici, che portano i visitatori attraverso diversi spazi architettonici di influenza francese, come la stazione ferroviaria, Pharmaceutical University, Opera House e il governo Guest House.

Altri luoghi storici come prigione Hoa Lo - una volta soprannominato il “Hilton Hotel” da piloti americani abbattuti durante le loro missioni di bombardamento contro il Nord – e Quan Su Pagoda sono anche tra le posizioni all'ordine del giorno della gita.

La società possiede una flotta di 30 carrozzine elettriche, Compreso 10 che utilizzare batterie solari.

Il suo progetto di traffico pulito ha ricevuto anche il supporto caldo da più parti ed è stato salutato per preservare il centro storico e divulgare visite lì.

Fonte: VNA