Phu Quoc carcere riconosciuto come speciale patrimonio nazionale

La provincia meridionale di Kien Giang marzo 27 tenuto una cerimonia per annunciare la decisione di un Primo Ministro che riconosce Phu Quoc carcere nel quartiere isola di Phu Quoc uno speciale sito del patrimonio nazionale.

Phu Quoc carcere riconosciuto come speciale patrimonio nazionale

Alla cerimonia hanno preso parte il Vice Primo Ministro Vu Van Ninh, i leader delle città Mekong Delta e province, veterani di guerra e quasi 600 ex prigionieri Phu Quoc.

Il riconoscimento per la prigione, dove i comunisti vietnamiti furono imprigionati durante la guerra, riflette il partito e lo Stato di profonda gratitudine a oltre 4,000 martiri di guerra che hanno dato la vita in prigione e decine di migliaia di comunisti vietnamiti che si sono uniti alla lotta nazionale di liberazione nazionale, l'indipendenza e la libertà e per la felicità della gente.

Il riconoscimento onora anche il valore enorme del sito nell'educare tradizione rivoluzionaria del Paese e aumentare l'orgoglio e la responsabilità nazionale tra le generazioni più giovani.

La cerimonia è stata seguita da un programma d'arte dal titolo 'I sentimenti nei confronti di frontiera del paese, mare e le isole delle regioni.

Affrontare l'evento, Vice premier Vu Van Ninh ha sottolineato che le frontiere, mari e isole svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo socio-economico del paese e il mantenimento della sicurezza e della difesa.

La salvaguardia della sovranità nazionale sulle regioni protegge il valore sacro del paese, ed è responsabilità di tutti i ministeri, Settori, località e ogni cittadino vietnamita, ha sottolineato.

Egli ha invitato tutto il popolo e l'esercito per dimostrare la loro forte volontà e la massima determinazione per proteggere la sovranità nazionale, territorio, diritti sovrani, e la giurisdizione sul suo confine, regioni marittime e insulari, mentre la condivisione di difficoltà con i soldati di stanza lì.

Dtinews