provincia di Bac Ninh ripristina le vecchie case per incontri “Quan ho”

La provincia settentrionale di Bac Ninh sta prendendo provvedimenti per ripristinare due “Nha chua Quan ho” (case in cui i cantanti Quan ho riuniti per la formazione e spettacoli) a Bac Ninh City e Tien Du quartiere che ospitano villaggi originali “Quan ho”.

provincia di Bac Ninh ripristina le vecchie case per incontri “Quan ho”

"Quan ho" (l'amore che canta duetto) combina vari elementi, compresa la musica, Testi, costume e uno stile unico di canto che riflette l'intima relazione tra i cantanti e la cultura distintiva della popolazione della regione, precedentemente noto come Kinh Bac.

In passato, Oltre a spettacoli pubblici a case comunali o templi, “Quan ho” cantanti in ogni villaggio avevano il loro posto di ritrovo – il “Nha chua Quan ho”, dove si sono allenati ogni notte o ricevuti compagni di cantanti provenienti da altri villaggi. Tuttavia, tali luoghi sono quasi scomparsi attualmente.

Direttore del Dipartimento provinciale alla Cultura, Sport e Turismo Nguyen Van Phong, ha detto un investimento di circa 12 miliardi VND sarà versata nel restauro delle case, costruito nel vecchio stile comune delle case nella regione.

La mossa fa parte degli sforzi del localita per preservare e promuovere i valori di questo genere musicale, che è stata riconosciuta come patrimonio culturale immateriale dell'umanità 2009 dall'UNESCO.

Oltre ad amare il canto duetto, Bac Ninh è anche sede di “Ca Tru” canto cerimoniale, che è stato elencato dall'UNESCO come patrimonio culturale immateriale bisogno di protezione urgente 2009, e le pagode Dau e Ma Thap, che sono stati recentemente riconosciuto come speciali siti del patrimonio nazionale.

E 'considerato la località con il maggior numero di festival in Vietnam , con 547 eventi di festa si tiene ogni anno. Molti festival sono famosi in tutto il paese, Ba Chua Kho Như Festival, Lim Festival, Dau Pagoda Festival, Kinh Duong Vuong Phat Tich Pagoda Festival e Festival, che attirano decine di migliaia di visitatori.

Fonte: VNA

Pubblicità